C’è un gioiello in libreria: si chiama Anatole Broyard

Avete mai letto qualcosa di Anatole Broyard? Non sapete quello che vi siete persi. Broyard (1920-1990) è stato un critico letterario del New York Times. Da qualche giorno è uscito nelle librerie italiane un suo libro con tre racconti. Il primo racconta la malattia e la morte del padre (avete presente Patrimonio di Philip Roth? Siamo su quei livelli, forse anche meglio).Il secondo descrive un pranzo domenicale con i genitori e contiene una bella descrizione del Greenwich Village (il quartiere di New York dove abitava Broyard). Il terzo è un testo nel quale Broyard racconta come si confronta con la diagnosi della malattia (un tumore alla prostata) che lo porterà alla morte.  Il libro si intitola La morte asciutta, ha 200 pagine, lo pubblica la BUR e costa solo 8 euro e 60 centesimi. Andate in libreria e cercatelo. E’ un vero gioiellino. Fidatevi.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...