In Francia l’autobiografia è donna

Tra i libri più venduti in Francia ci sono le autobiografie di tre donne. Sono Suor Emmanuelle (la religiosa morta pochi mesi fa alle soglie dei cent’anni), la cantante Françoise Hardy e Simone Veil, una delle personalità politiche più amate e rispettate dai francesi. Il libro postumo di Suor Emmanuelle, Confessions d’une religieuse, ha venduto 231.200 copie. Il testo della Hardy, Le désespoir des singes et autres bagatelles, dal 9 ottobre ad oggi ha venduto 151.500 copie. L’autobiografia della Veil, intitolata sobriamente Une vie, segue con 134.000 copie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...