Professione topos

Oggi Andrea Romano torna a parlare di Debora Serracchiani, neo-star del Partito Democratico:

… di certo la più incolpevole, avendo avuto il merito di svolgere almeno un intervento lucido e veritiero sulla falsa partenza del Partito democratico. Ma subito diventata nelle mani di Franceschini la pezza con cui coprire la voragine di idee e credibilità dell’immortale gruppo dirigente, aggiornando al 2009 il topos della giovane e appassionata militante che apriva ogni congresso del PCI con l’accorato appello della base.

Appunto, un topos, un luogo comune. Come avevamo osservato sinteticamente qui e, più estesamente, qui.

Un commento su “Professione topos

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...