Brüno è troppo avanti

Su Newsweek Ramin Setoodeh prova a smontare il nuovo film di Sacha Baron Cohen, Brüno, ma fallisce al primo colpo. Ecco il fiore del suo argomento:

Qualcuno, nella comunità gay, ha chiesto se sarebbe accettabile un film dove Baron Cohen recita lo sterotipo di un nero. Probabilmente nessuno l’accetterebbe. E allora perché dovrebbe essere accettabile che costui terrorizzi la nazione impersonando uno stereotipo gay?

ali-gChi ha scritto queste parole avrebbe dovuto almeno controllare il curriculum dell’attore su Wikipedia. Dieci anni fa, infatti, Sacha Baron Cohen creò un personaggio, chiamato Ali G, che era la versione aggiornata del più banale degli stereotipi neri: rapper, macho e sempre convinto di avere qualcosa di grosso da nascondere. Come Bruno, Ali G era ossessionato dalla sua identità, esuberante e stupidissimo. Se c’è una cosa che manca a Baron Cohen, infatti, è la paura di offendere i permalosi o i professionisti del politicamente corretto.

Anche con Ali G Baron Cohen fece un film (nel 2002) che però non vide quasi nessuno (e menomale. Faceva veramente schifo) ma anche una bella serie televisiva su Channel 4 che milioni di telespettatori trovarono più che accettabile.

Sacha Baron Cohen resta una potenza insuperabile. E lo sa. Per questo si concede di scommettere sull’intelligenza del pubblico, rimarcando i confini, molto precisi, che esistono tra una minoranza, i suoi stereotipi e le loro possibili caricature. Per questo è accettabile, anzi è desiderabile, che qualcuno smonti con una risata alcune forzature estreme e perverse del politicamente corretto, come quella di considerare Brüno e la sua vanità al di là delle consuete contrapposizioni che invece accompagnano il nostro giudizio. Per esempio la contrapposizione tra l’autentico e il vacuo, quella tra ciò che è diverso e cio che è stupido, e quella tra ciò che è rivoluzionario e ciò che è parrocchiale.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...