Tra noi e loro (gli inglesi)

Certo, loro non hanno avuto Pier Paolo Pasolini. Noi sì. E un po’ per alcune cazzate scritte dallo stesso (sì sì, ne ha scritte, state sereni), un po’ per la rilevanza del suo punto di vista, un po’ per l’incapacità di capirlo da parte di troppi buoni selvaggi, ci siamo ritrovati con una sinistra innamorata delle osterie e del vino rosso, dell’Italia sinceramente contadina, ma del tutto incapace di parlare con la via di mezzo, …

Matteo Bordone, sul suo blog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...