A morte lo stonato

Mentre da noi si esibisce sul palcoscenico dell’Ariston di Sanremo gente che sta alla musica come un elefante in una cristalleria, all’estero si fa sul serio. Nelle Filippine sono in drammatico aumento i “My way killings”, ovvero risse e sparatorie causate da esibizioni “non ortodosse” della famosissima “My Way” di Frank Sinatra. Lì questa canzone è diventata negli ultimi anni l’inno nazionale non ufficiale. Chi si cimenta in spregiudicate interpretazioni canore senza essere adeguatamente sostenuto dall’ugola rischia la pelle. Nei dintorni di Manila vanno molto di moda i karaoke e così gli ignari turisti rischiano di scegliere la canzone sbagliata. Nelle Filippine è consuetudine andare in giro con le armi e c’è chi non resiste a tirarle fuori davanti a certe stonature. Suggeriamo ad Emanuele Filiberto di tenersi lontano dal sud est asiatico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...