Troppo sesso, addio a un bosco

Tempi duri per i doggers, gli amanti del sesso all’aria aperta con gli sconosciuti. Secondo quanto riferisce il tabloid britannico Daily Mail un bosco nei pressi di Darwen, nel Lancashire, è stato distrutto dalle autorità municipali  per impedire le orge nel sottosbosco, tra funghi, pigne e mirtilli. In totale sono stati abbattuti 6.000 alberi. Uno scempio e un danno ambientale non di poco conto. Valeva davvero la pena di fae questo sacrificio per impedire un po’ di sano e allegro sesso all’aria aperta? Ora vedremo dove andranno a sfogarsi i doggers. Forse troveranno un’altra foresta più accogliente, oppure si chiuderanno nelle loro case per abbandonarsi alle fantasie del cybersesso. Ma vuoi mettere quanto è più salutare una bella passeggiata nel bosco con i pantaloni abbassati?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...