Sacro e profano

Il pio Bruno Vespa si lascia deporre sulla lingua l’ostia consacrata dalle mani del cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato vaticano. Bertone, nei giorni scorsi, ha partecipato  a una cena a casa Vespa dove erano presenti anche Silvio Berlusconi e Pier Ferdinando Casini, i quali, hanno discusso di un possibile ingresso dei centristi dell’Udc nel Governo sempre più in affanno e indebolito dalla fronda dei finiani. Sicuramente il sempre giulivo cardinale Bertone ha mangiato bene e certamente non ha provato alcun imbarazzo nell’unirsi al desco di  a casa Vespa. Forse non gli è neppure venuto in mente di essere nel posto sbagliato al momento sbagliato. No, ormai si può fare tutto. Impunemente. Senza decenza.

Un commento su “Sacro e profano

  1. Alberto scrive:

    Berlusconi, dietro il suo ottimismo atto a ingannare tutti quelli che gli corrono dietro, nasconde insidiose insicurezze.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...