Fiori freschi via iPad

A Parigi è aperta fino al 31
gennaio la mostra “David Hockney : Fleurs fraîches“. Al
posto dei quadri, alle pareti ci sono iPad e iPhone che mostrano i
fiori disegnati e colorati usando le dita e le applicazioni
grafiche per la pittura. Le opere sono state inviate una alla volta
per posta elettronica. Per questo si tratta di “fiori freschi”.
Nato nel 1937, Hockney ha imparato a dipingere con
tele e pennelli, ma appena possibile si è fatto inviare da Los
Angeles uno dei primi iPad per sperimentare le potenzialità
grafiche delle nuove tecnologie. Non prova nostalgia, dice, per i pennelli
da pulire e le macchie di colore sui vestiti e nello studio.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...