Ma come parli?

Si sveglia dall’anestesia con un forte accento straniero. Ora il suo accento è un misto di inglese e irlandese, e a tratti ricorda anche quello degli europei dell’Est. Dettaglio: la paziente è nata negli Stati Uniti e non ha mai messo piede in Europa. I medici parlano di “foreign accent syndrome“, sindrome dell’accento straniero. Si sviluppa a seguito di un leggero trauma del cervello, nella zona che controlla proprio il linguaggio parlato.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...