Berlusconi si trattiene al cellulare. E la Merkel non lo aspetta

berlusconi01
Ennesima figuraccia di Silvio Berlusconi. Alla cerimonia in programa a Kehl, sul confine franco-tedesco, per il 60° anniversario della Nato.  Berlusconi ha offeso la cancelliera Angela Merkel e gli altri leader internazionali. Sceso dalla sua autombole, invece di andare verso la Merkel che lo aspettava davanti ai fotografi e alle telecamere, Berlusconi è rimasto impegnato per diversi minuti in una lunghissima telefonata. La Merkel, sempre più indispettita, lo ha atteso e spesso lo ha indicato agli altri leader che nel frattempo arrivavano.  I giornalisti del primo canale tedesco hanno commentato che forse stava parlando con sua moglie, poi hanno riso. Qui si sospetta che gli stessero raccontando dei tre-quattro milioni di manifestanti scesi in piazza a Roma oggi contro il governo … Trascorsa l’attesa, Berlusconi non si presenta per la foto ufficiale. Più tardi farà sapere che la telefonata riguardava proprio il vertice Nato, e che dall’altra parte c’era il premier turco, polemico nei confronti dell’ipotesi che il primo ministro danese diventi segretario generale dell’alleanza atlantica.